VENEZIA: DICHIARANO 6 EURO MA NE EVADONO 26 MILIONI, GDF SMASCHERA EVASORI/ VIDEO

VENEZIA: DICHIARANO 6 EURO MA NE EVADONO 26 MILIONI, GDF SMASCHERA EVASORI/ VIDEO
Rate this post

(AGENPARL) – Roma, 24 nov – Avevano dichiarato sei euro di reddito omettendo quanto incassato per la vendita di 180 ettari di terreno, fruttata 65 milioni di euro. Protagonisti della transazione immobiliare di maggior rilievo realizzata in provincia di Venezia nell’ultimo quinquennio, sono due coniugi. Gli evasori sono stati incastrati grazie ad una verifica fiscale della Guardia di Finanza nei confronti di due società del Lussemburgo che gestivano un grosso patrimonio immobiliare e avevano acquistato l’immensa area.
Tutto è partito dal controllo di una compravendita effettuata da una delle due società, di un’area sul litorale di Eraclea di circa 180 ettari a ridosso del mare, l’equivalente di oltre 200 campi da calcio, avvenuta nel 2008 di cui l’uomo era proprietario.
Gli accertamenti delle Fiamme Gialle hanno permesso di scoprire che dietro le società lussemburghesi, che gestivano un cospicuo patrimonio immobiliare, vi era in realtà il 68enne italiano, risultato da sempre evasore totale. L’uomo è stato dunque segnalato per violazione degli obblighi di dichiarazione dei capitali detenuti all’estero, per ‘omessa dichiarazione dei redditi dal 1997 al 2008 e per infedele dichiarazione dei redditi negli anni di imposta 2009 e 2010’.
Ai coniugi sono stati constatati redditi omessi per circa 26 milioni di euro, tasse non pagate per oltre 11 milioni e sequestrati diversi beni finanziari. Alle società lussemburghesi sono state contestate l’omessa fatturazione per 130 milioni di euro, l’omessa dichiarazione di plusvalenze per oltre 21 milioni e l’evasione dell’Iva e dell’Ires per 26 milioni e 6 milioni di euro.
Cliccare sul link di seguito per il video a cura della Guardia di Finanza.
Torna alla homepage https://agenparl.it/

Lascia un commento